Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Mondo Graziella’ Category

L’amico roberto ci ha inviato un bel servizio fotografico della sua A550, ottimamente conservata.

a questo link tutte le foto.

https://plus.google.com/photos/102287622555096239569/albums/6049361066193785761?authkey=COe6k53ckJm-lAE

Graziella (4)

Read Full Post »

Ecco una nonnia con telaio attorno a 3000.

a questo link le foto.

https://plus.google.com/photos/102287622555096239569/albums/6049352539428228929?authkey=CIjo0f-qqc6ihQE

20140716_211830

Read Full Post »

L’amico Ivano ci ha inviato le foto del suo Quadruplet. Di questo modello avevamo solo una foto non molto chiara.

Grazie ad Ivano.

a questo link le foto.

https://plus.google.com/photos/102287622555096239569/albums/6049345641431913361?authkey=CI3p9-T-9bnKaw

20140605_095951

Read Full Post »

Read Full Post »

Ciao Guglielmo e Antonio ,

Come state ?

stiamo organizzando , io e alcuni amici della zona , un piccolo raduno di Graziella Carnielli a Jesolo per il 1° maggio , vediamo come và poi se la cosa prende piede pensiamo di organizzare altri giri in altre località venete tra cui Vittorio Veneto .

Vi chiedo se c’è la possibilità di pubblicare nel vostro sito internet la locandina cosi qualche altro appassionato della zona si potrà unire al nostro gruppetto .

Ciao a risentirci

Marco

grazieajesolo2013.pdf

Read Full Post »

graziella 16

Buongiorno, ho trovato una graziella, ora vi elenco alcune caratteristiche, chiedo cortesemente info.
Telaio n 4 2712 senza bloccasterzo
Freno anteriore universal
Scatto fisso post Centrix
Sella Dolomiti bianca/blu (abbastanza rovinata)
Cavalletto Esge
Manopole blu MP
Fanale Aprilia
Dinamo Aprilia
Leveper stringere manubrio e sella marcate Carnielli
Scritta centrale e sul carter adesiva.

Grazi, Luca

Read Full Post »

Informazione

Buongiorno!
Mi scuso per l’ignoranza, ma mi servirebbe sapere la ragione del nome della Graziella. Forse ha a che vedere con la poesia di Guido Gozzano "Le due strade", dove la signorina Graziella è ritratta a cavallo della bici?
Grazie in anticipo!
Corrado Trione

Read Full Post »

Ancora 40-50 giorni per apprezzare tutti i dettagli della nuova Graziella che sarà prodotta dalla Bottecchia, da sempre proprietaria del marchio. Poco trapela dal sito www.lagraziella.com e dalla pagina facebook ufficiale www.facebook.com/GraziellaOriginale tranne qualche particolare dell’anteriore e del posteriore e non si sa bene se della versione che sarà commercializzata o di un prototipo ancora da perfezionare.
Ecco alcune foto ed un video tratti dalla Pagina Facebook e relativi alla bella manifestazione di Riccione.

Read Full Post »

Prendendo spunto dal magnifico studio di Willy sulle origini della Graziella e sul tentativo della Carnielli di replicare il successo avuto nel 1963-64 con la rivista Grazia, puntando nel 1966 sull’altrettanto diffuso settimanale “Annabella”, con ahimè noto flop commerciale, ho iniziato la ricerca di un esemplare di Annabella Carnielli, in condizioni discrete.  Mi sono subito reso conto delle oggettive difficoltà di reperimento: l’insuccesso di allora ha reso questa bici oggi veramente rara. Solo relitti di “Annabella Lui e Lei”, versione economica e di secondo periodo, mescolate ad ibridi di pseudo grazielle con nomi inglesizzati. Niente di veramente appetibile e all’altezza del marchio. Quando stavo per desistere, ecco comparire su Subito.it un magnifico esemplare conservato di Anabella “verde mela” prima serie (unica alternativa era l’arancione). Mancavano pedali e fanale posteriore, che ho integrato con copie compatibili, ancorchè non originali e, dopo una energica ripulita, alcuni ritocchi ed una bella lucidata, sono riuscito ad ottenere un risulato accettabile, che documenta un altro pezzo di storia e lo propone agli enthusiast di ieri,oggi e domani. Grazie a Willy per lo spunto e a te Antonio, che consenti la materializzazione di un sogno. Un caro saluto.

Brunetto.

annabella di brunetto

Read Full Post »

Marco ci ha inviato le foto di una Graziella molto particolare, in vendita presso una fiera a Padova.

Tandem o bi-bici

Sembrerebbe una Graziella (modello sportivo) denominata “Belly Bottom” (che dal francese dovrebbe dire “basso ventre”) dotata di due selle e due soli pedali, adatti però ad essere calzati da due persone contemporaneamente. Il sedile anteriore pare però eccessivamente avanzato per consentire una buona pedalabilità. L’idea è però, come sempre con la Graziella, straordinaria. L’idea di un tandem con il passeggero posizionato tra le braccia del guidatore, è stata ripresa recentemente negli USA da Barry Nelson per produrre tandem adatti ad ospitare persone autistiche e diversabili.

Il fatto di tenerle tra le braccia del guidatore consente loro di non perdere l’equilibrio e godersi appieno lo spettacolo del muoversi in bici.


salve sono un appassionato della mitica graziella vi mando le foto dello stesso tandem da voi postato facendovi vedere la posizione dei manubri corretta ..bellissimo è comodissimo saluti enzo   (corato bari)

Belly Bottom di enzo (corato) bari)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »